Fermalibri dell'insurrezione di Varsavia

50,00 €
Tasse incluse Consegna tra 3 e 4 giorni

Una bella coppia di fermalibri sul tema dell'insurrezione di Varsavia del 1944.

Un regalo ideale per gli amanti della storia e della Polonia.


warning Ultimi articoli in magazzino
Quantità

  • Spedizione
  • Per l'Unione Europea, le spedizioni vengono effettuate da UPS o DPD a seconda della destinazione.
    Per i Paesi europei al di fuori dell'UE e altri Paesi, le spedizioni sono gestite dalle Poste polacche in modalità prioritaria.

Una magnifica coppia di fermi-libri dell'Insurrezione di Varsavia che presenta i personaggi iconici di questo episodio attraverso il combattente e l'infermiera.

L'Insurrezione di Varsavia, che ebbe luogo dall'1 agosto al 2 ottobre 1944, fu un tentativo disperato della popolazione polacca di liberare la propria capitale occupata dalle forze tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. Scatenata dall'Esercito Interno Polacco, composto principalmente dai combattenti dell'Armia Krajowa (AK), l'insurrezione fu una risposta all'avanzata delle truppe sovietiche da est e alla speranza di una liberazione imminente.
Le feroci e accanite battaglie per le strade di Varsavia si conclusero con la quasi totale distruzione della città e la perdita di oltre 200.000 vite polacche. Sfortunatamente, nonostante la sua vicinanza, l'Unione Sovietica non fornì alcun sostegno agli insorti, lasciando Varsavia in rovina al fine di eliminare ogni futura opposizione polacca al comunismo.

L'infermiera qui rappresentata simboleggia queste donne eroiche che hanno lavorato instancabilmente in condizioni estremamente difficili, fornendo cure mediche alle vittime civili e ai combattenti, sfidando i bombardamenti e gli scontri di strada. Il loro contributo essenziale è spesso avvenuto nell'ombra, ma rimane una testimonianza commovente della resilienza del popolo polacco di fronte all'oppressione nazista.

Una canzone chiamata "Sanitariuszka Małgorzatka" è stata scritta da Jan Krzysztof Markowski, un combattente e autore di diverse canzoni degli insorti, che fu ferito e curato da un'infermiera di nome Janina Załęska-Niewiarowska, il cui pseudonimo di combattimento era "Małgorzata" (Margherita).

Fermilibri in metallo fabbricati nell'Unione Europea.

French Design made in EU

TC20BWI

Scheda tecnica

Materiale
Acciaio DC01
Altezza
19 cm
Colore
Nero opaco RAL 9005
Stabilità
Cuscinetti in silicone antiscivolo

Riferimenti Specifici

ean13
5900950989675
MPN
TAOBWI20

Potrebbe anche piacerti